fbgplus rss icon

"Finger food", applausi all’istituto Martini. Alla Querceta nella prima tappa della 3a edizione del concorso regionale dedicato ai secondi piatti vince il «Coniglio di Toscana».

Si sono distinti come sempre per impegno e talento gli studenti dell’istituto alberghiero Martini, nel corso dell’evento di presentazione e selezione dei piatti prescelti per la partecipazione all’iniziativa promossa dalla Regione dal titolo «C’è Secondo e Secondo... ma sempre Primi», che si è svolto alla Querceta. I ragazzi dell’Alberghiero si sono cimentati con alcuni finger food – piatti da consumare con le mani, senza l’ausilio delle posate – in selezione, sottoponendosi al giudizio sia della giuria tecnica che della giuria popolare.
«Oggi – ha spiegato il professor Antonio Antonino – la sfida è sui secondi e in particolare sui finger: una prova di elevata difficoltà perché trasformare un secondo piatto in un finger non è certo scontato e ovvio. E’ una sfida che comunque abbiamo accettato: tutti gli istituti alberghieri della Toscana partecipano al concorso a cui la Regione tiene molto. Siamo alla terza edizione. L’istituto Martini ha vinto quella dei «Primi di Toscana» e l’anno scorso ha ospitato l’edizione dedicata ai dolci. Quest’anno il Martini dà vita a questo evento nel quale quattro gruppi di ragazzi presentano quattro loro proposte. Abbiamo istituito una giuria tecnica e una popolare.
La giuria tecnica è composta dalla Federazione italiana cuochi con Alessandro Galardini e l’Associazione professionale italiana cuochi con Paolo Urzino, l’Associazione maitres italiani ristoranti e alberghi con Roberto Pasquini, il giovanissimo della giuria, che è uno dei tre vincitori della prima edizione, Giulio Ceri, il rappresentante Slow food Giuliano Calvetti e il giornalista David Meccoli. Il piatto prescelto ci rappresenterà nella gara conclusiva, che si terrà tra poche settimane. Il progetto è stato seguito da me e dal professor Maurizio Torrigiani». Alla manifestazione hanno partecipato: il sindaco Luca Baroncini, la consigliera comunale Federica Rastelli, il sindaco di Massa e Cozzile Marzia Niccoli, il prefetto Emilia Zarrilli, il vescovo Roberto Filippini.
«Oggi non partecipiamo ad un pranzo qualsiasi – ha detto il preside Monti – ma siamo qui perché c’è un concorso, che servirà a scegliere il piatto che dovrà rappresentare l’istituto alberghiero Martini nel contesto della gara che noi abbiamo già avuto l’onore di vincere nella prima edizione. Abbiamo ospitato la seconda e ora siamo di nuovo in lizza per i secondi piatti». Dopo la crema di zucca gialla, panna acida e speck e un risotto alla spuma di Parmigiano – e prima del crumble alla frutta d’inverno con gelato alla crema – è iniziata la selezione degli assaggi dei quattro finger food in gara: «Il selvaggio», «Tos Taos», «Il coniglio di Toscana», «La quaglia su crostone». La selezione ha messo in evidenza la bravura, la creatività, l’ispirazione di tutti gli assaggi proposti . La giuria popolare ha votato come miglior piatto il Tos Taos», ma in un duello all’ultimo voto della giuria tecnica con la quaglia su crostone ha vinto infine il coniglio di Toscana. Le congratulazioni e l’apprezzamento sono comunque andati a tutti i partecipanti, salutati da un grande applauso.

Redazione

0
0
0
s2sdefault

Video News

NUMERITRASPORTITEATRICINEMA     LIBRI    

numeriutili

Numeri telefonici e contatti utili della Valdinievole
Emergenze, ospedale di Pescia, guardie mediche, farmacie, polizia municipale.

trasporti
Muoversi/Moving in Valdinievole
A piedi, in bicicletta, con bus, treni o con la tua macchina da e per la Valdinievole: orari e percorsi."
animalismarriti
I teatri della Valdinievole
Gli spettacoli teatrali della Valdinievole.
pubblico
Tutti i film proiettati in Valdinievole
I film presenti nelle sale di zona.
libreria
Una selezione di pubblicazioni che parlano della Valdinievole.
Turismo, storia, artie, politica, sociale ed economia.

Newsletter Gratuita

Iscriviti alla newsletter di Valdinievole.news. Basta inserire la tua email qui sotto.
Email *
First Name *
* Campo obbligatorio

Cerca nel giornale

Meteo Toscana

meteo

Muoversi in Toscana

I mezzi pubblici che puoi utilizzare per spostarti in Toscana.
Regione Toscana

0
0
0
s2sdefault